Polpo e zenzero, la ricetta di SiciliaWeekend

Estate, tempo di mare e cucina. Tempo per creare e provare nuove ricette con il gusto della Sicilia in primo piano. Ed ecco che con un polpo si può cucinare qualcosa di davvero unico.

Le chiamiamo semplicemente polpette di polpo zenzero e cipolla, perché sono questi gli ingredienti che basteranno a farvi cimentare con questo gustoso piatto.

Occorrerà prima di tutto mettere un polpo in casa. Per gli appassionati di mare, siciliaweekend ha realizzato qualche tempo fa un manueletto di pesci e cucina da vivere con pinne, fucile ed occhiali e che potete scaricare gratuitamente da qui. Gli altri dovranno acquistarlo assicurandosi che il polpo sia ancora vivo.

La ricetta della polpette di polpo e zenzero

Basterà lessare il polpo e preparare a parte minuscoli cubetti di zenzero e cipolla. Per 250 grammi di polpo sarà più che sufficiente mezza cipolla e un tocco di zenzero di due tre centimetri. Non appena il polpo sarà cotto tagliuzzatelo con un coltello ben affilato. Non si dovrà creare una poltiglia ma i pezzetti non dovranno essere troppo grossi, pena l’impossibilità di creare le polpette. Ci vorrà tempo ma il risultato vi premierà.

Mescolate il tutto aggiungendo uovo e pan grattato in modo da creare un impasto omogeneo. Aggiungete il sale e create polpette non troppo grandi. A parte preparate una pastella semplicemente mescolando farina e birra e riscaldate olio per frittura in un tegame. Immergetevi le polpette, poi friggete e mangiate quando le vostre creazioni sono calde e croccanti. Ci sta bene un pizzico di tabasco se amate le note piccanti. Buon appetito!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *